L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.

Gli Obiettivi per lo Sviluppo danno seguito ai risultati degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals) che li hanno preceduti, e rappresentano obiettivi comuni su un insieme di questioni importanti per lo sviluppo: la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, per citarne solo alcuni. ‘Obiettivi comuni’ significa che essi riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui: nessuno ne è escluso, né deve essere lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità.

 

Newsoft e la sostenibilità

La certificazione ESG per la sostenibilità

Di Agenda ONU 2030 si sente parlare quotidianamente, così come dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) che sono il cuore pulsante della stessa Agenda e sempre più aziende inseriscono ormai gli obiettivi di sostenibilità nel piano d’impresa.
Nasce così lo standard “ESG-SDGs Rating: 2022” certificato sotto accreditamento e creato per valutare come il sistema di gestione di un’organizzazione o un prodotto possano raggiungere gli obiettivi attesi in riferimento agli aspetti ESG (Environmental, Social e Governance) misurando il percorso dell’azienda o dei prodotti verso uno sviluppo sostenibile.

Le stampanti Newsoft rispettano i requisiti CAM (Criteri Ambientali Minimi) ovvero quei requisiti ambientali, con Decreto del Ministero della Transizione Ecologica, definiti per le varie fasi del processo di acquisto, volti a individuare la soluzione progettuale, il prodotto o il servizio migliore sotto il profilo ambientale lungo il ciclo di vita, tenuto conto della disponibilità di mercato. Questo garantisce che la politica nazionale in materia di appalti pubblici verdi sia incisiva non solo nell’obiettivo di ridurre gli impatti ambientali, ma nell’obiettivo di promuovere una produzione e un consumo più sostenibili, “circolare” e nel diffondere l’occupazione “verde”.
Newsoft è in fase di certificazione ESG.

Da anni infatti Newsoft si impegna a salvaguardare l’ambiente.
Alcuni esempi??

Per cominciare parliamo di N-SISTEMI e più nello specifico di server:
  • un server performante riduce il consumo di energia
  • un server virtuale riduce spazio, calore ed energia
  • un server funzionante è funzionale allo smart working e quindi riduce CO2
  • un server accessibile riduce carta perché ti permette di accedere ai documenti in qualunque momento e da qualunque posto senza bisogno di stamparli
Poi continuiamo con gli Switch di Rete:
  • una rete ottimizzata fa sì che venga sostituita solo dopo 10 anni e quindi riduce i rifiuti delle parti sostituite
  • una rete ottimizzata ha parti più performanti che riducono i consumi di energia
E poi, per concludere, c’è l’assistenza tecnica da remoto, grazie alla quale da una parte si può intervenire più tempestivamente perché si annullano i tempi di viaggio, dall’altra, riducendo i viaggi si riduce CO2

Certo per un’azienda come la nostra non è facile, ma facciamo il possibile con i piccoli gesti quotidiani che fanno la differenza.

Spediamo i nostri prodotti (ad esempio: cartucce stampanti o pezzi di ricambio) utilizzando imballaggi riutilizzati e siamo per la rigenerazione dei computer sulla quale abbiamo investito per la realizzazione di un progetto che vi sveleremo a breve.

Ma non è tutto qui, stiamo lavorando per migliorare la nostra sostenibilità ambientale e sociale
prossimamente grandi novità!